Progetti finanziati

2020

Una Casa per la mia famiglia

Intesa Sanpaolo S.p.a.

Nel corso del 2020 Intesa Sanpaolo ha contribuito a sostenere il sistema di accoglienza di Ageop Ricerca a favore dei bambini malati di tumore e delle loro famiglie. Nonostante l’emergenza epidemiologica, Ageop ha registrato presso le proprie strutture 92 ingressi complessivi di 61 famiglie diverse provenienti dal territorio regionale, da varie Regioni d’Italia e da Paesi stranieri. Grazie a Intesa Sanpaolo è stato possibile garantire vitto e alloggio gratuiti in piena sicurezza, grazie anche alla distribuzione alle famiglie ospiti di DPI, gel e prodotti disinfettanti per la sanificazione degli ambienti.

Assistenza straordinaria Ageop - Emergenza Coronavirus

Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus

Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus, nell’ambito dell’iniziativa“Emergenza soggetti fragili e vulnerabili - Covid-19,  ha aiutato Ageop Ricerca nel momento più difficile del primo lockdown 2020 con un contributo che è servito ad acquistare computer fissi, pc portatili e smartphone, garantendo la continuità del supporto logistico, psicologico e lo smartworking degli operatori. Il contributo ha garantito inoltre, l’acquisto di 15 litri di gel igienizzante per mani, spray alcool, mascherine FFP2 e guanti monouso.

Una casa per l’emergenza

Fondazione Carisbo

La Fondazione Carisbo ha contribuito con 3.000€ al progetto “Una casa per l'emergenza”, grazie al quale è stato ripristinato un appartamento ad Ozzano nell’Emilia. L’immobile verrà utilizzato come alloggio aggiuntivo per fronteggiare l’emergenza Covid-19 e di continuare a garantire senza sosta l’accoglienza nelle nostre Case. L’obiettivo è continuare a garantire al maggior numero di famiglie la prosecuzione dell’iter terapeutico e i controlli dei figli in maniera tempestiva. 

Gestione di percorsi di certificazione per la sperimentazione di nuovi farmaci in ambito onco-ematologico

Fondazione Carisbo

Fondazione Carisbo - nell’ambito del Bando Ricerca medica traslazionale e clinica 2020 – ha finanziato con 5.000€ il progetto di ricerca scientifica “Gestione di percorsi di certificazione per la sperimentazione di nuovi farmaci in ambito onco-ematologico”, condotto dalla dott.ssa Korinne Di Leo. Obiettivo della ricerca è la raccolta di dati sulla sicurezza e sull’efficacia di nuovi farmaci o di farmaci già utilizzati sull’adulto in ambito onco-ematologico, ma non ancora valutati su pazienti pediatrici.

Una presenza che fa la differenza

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha riconosciuto ad Ageop Ricerca il primo posto per il progetto "Una presenza che fa la differenza”, assegnandoci il cofinanziamento di 147.240 €. Grazie a tale supporto, sarà possibile garantire accoglienza e sostegno gratuiti a tante famiglie che ogni anno necessitano di un’assistenza che va al di là del semplice alloggio, per combattere e superare la malattia oncologica di bambini e ragazzi.

 

L’accoglienza che cura

Bando “Welfare di Comunità e Generativo” di Fondazione Carisbo

Con il progetto “L’accoglienza che cura” vogliamo fornire servizi integrati, per un anno, ad almeno cinque famiglie che versano in uno stato di difficoltà e disagio, aggravato dalla malattia del figlio, senza nessun onere economico per le stesse. Il progetto richiede un investimento di 70.000€, ed è co-finanziato con un contributo di 25.000€ della Fondazione Carisbo.

 

Finanziamenti ad OdV o APS impegnate nell’emergenza Covid-19

Regione Emilia-Romagna

Nel 2020, in piena emergenza Covid- 19, Ageop Ricerca ha garantito l’accesso alle cure migliori a Bologna a ben 92 bambini malati di cancro provenienti da altri comuni, regioni o paesi, ospitandoli nelle Case Accoglienza insieme ai genitori o famigliari accompagnatori. Famiglie impoverite dalla crisi, dalla cassa integrazione, se non addirittura dalla perdita del lavoro, dalle difficoltà di spostamento per raggiungere il centro di cura.

 

2019

Sviluppo ed applicazione delle tecniche di citogenetica classica e molecolare per diagnosi, prognosi e monitoraggio delle neoplasie pediatriche

Fondazione Carisbo e Banca d'Italia

Fondazione Carisbo e Banca d’Italia hanno contribuito rispettivamente con 20.000€ e 25.000€ al progetto di ricerca “Sviluppo ed applicazione delle tecniche di citogenetica classica e molecolare per diagnosi, prognosi e monitoraggio delle neoplasie pediatriche” condotto dal dott. Salvatore Serravalle. Tale ricerca  scientifica si basa sull’applicazione di metodologie innovative fondate sulle tecniche di citogenetica molecolare FISH e M-FISH. AGEOP ha sempre incoraggiato tale ambito di ricerca per puntare con forza ad una “medicina personalizzata e di precisione”, su misura per ogni singolo paziente.

Dona