Storia

Insieme per dare sostegno ai piccoli pazienti e alle famiglie


Ageop Ricerca è nata nel 1982 a Bologna per volere di un gruppo di genitori di bambini ammalati di tumore. L’obiettivo era quello di offrire sostegno ad altre famiglie per affrontare le difficoltà di ordine personale, economico e logistico che possono presentarsi nel corso della malattia dei loro figli e offrire ai bambini e ai ragazzi attività ludiche e didattiche per migliorare la qualità della loro vita. Da allora, Ageop Ricerca si impegna e progetta per curare, assistere e accogliere i bambini malati di tumore e le loro famiglie grazie all’inestimabile apporto dei volontari. Contribuisce alla ricerca scientifica nella lotta al cancro infantile e alla diffusione di una buona cultura sanitaria. Ageop Ricerca ha da sempre lavorato a favore della Sanità pubblica, ha sostenuto la realizzazione dell’Oncologia Pediatrica del Policlinico di S. Orsola di Bologna, progettando e realizzando un reparto all’avanguardia e a misura di bambino. Dopo quel grande e faticoso traguardo, raggiunto nel 2006, l’associazione ha allargato il proprio orizzonte d’azione grazie all’esperienza maturata. Con crescente professionalità, autonomia progettuale e personalizzazione dell'intervento d’aiuto, ha saputo imprimere una forte impronta al miglioramento dell’offerta sanitaria dell’Unità Operativa di OEP, della formazione del personale sanitario, dei servizi di accoglienza integrata, del servizio di psicologia in ambito Oncoematologico Pediatrico e dei percorsi del dopo-malattia. Ageop Ricerca è sempre in prima linea per arricchire di contenuti ulteriori i propri interventi, per difendere valori essenziali quali la sapienza della Cura, la dignità della Vita nell’interezza dell'esperienza umana, fino a comprendere la morte.

Ageop Ricerca negli anni ha acquisito autonomia e capacità di essere da stimolo per i tanti e variegati soggetti politici ed economici coinvolti, affinchè operino responsabilmente per assicurare ai piccoli pazienti oncologici e alle loro famiglie tutto il sostegno di cui hanno bisogno, fare memoria e strumento di crescita collettiva per la Comunità della loro esperienza umana.

Oggi l’intervento di Ageop Ricerca è essenziale per rendere l’iter terapeutico più efficace, umano e compassionevole. L’associazione opera per migliorare il fine vita e dare un supporto a chi rimane, quando non ci sono più possibilità di guarigione, ma anche per accompagnare bambini e famiglia oltre la vita ospedalizzata, quando la malattia viene superata.

Un po' di storia

  • 8 maggio 1982 - Nasce A.G.E.O.P. Associazione Genitori Ematologia Oncologia Pediatrica
  • 1984 - Prime borse di studio all’estero per il dott. Andrea Pession e il dott. Paolo Paolucci
  • 1984 - Inaugurazione del primo Punto Ageop a Fabbrico
  • 1985 - Avvio della Scuola in Ospedale con la maestra Ornella de Prospero
  • 1985 - Nasce Ricerca sui Tumori e Leucemie del Bambino
  • 1986 - Viene pubblicato il Notiziario numero 1
  • 1986 - Ospitate le prime assistenti ludiche: le allieve dell’istituto Sirani in tirocinio
  • 1986 - Inaugurazione delle camere sterili
  • 1986 - Donazione del primo milione di lire dalla famiglia Patini
  • 1987 - Prime borse di studio per giovani medici
  • 1988 - Prima edizione della raccolta giochi con l’aiuto di Mc Donald’s
  • 1989 - Unione di A.G.E.O.P. e Ricerca sui Tumori e Leucemie del Bambino in un’unica associazione: A.G.E.O.P. Ricerca
  • 1993 - Riconoscimento a Ente Morale con Decreto del Ministero della Sanità
  • 1994 - Presentazione ufficiale del progetto di ristrutturazione del 4° e 5° piano - Reparto di Oncoematologia Pediatrica
  • 1994 - Primo corso di formazione per i Volontari Ageop
  • 1995 - Avvio del contratto per una Psicologa in Reparto grazie ad una borsa di studio Ageop Ricerca
  • 1995 - Iscrizione al n. 115 del Registro Regionale del Volontariato tenuto dalla Regione Emilia Romagna
  • 1995 - Prima campagna di Pasqua: nascono le Uova Ageop
  • 1997 - Acquisto della Casa Accoglienza in via Massarenti
  • 1997 - Prima edizione del mercatino Bric à Brac
  • 1988 - A.G.E.O.P. Ricerca viene riconosciuta come Onlus di diritto
  • 1999 - Casa Siepelunga viene data in comodato d’uso dalla Fondazione Pini e Ospizi Marini
  • 1999 - La Casa Accoglienza di via Livraghi viene affittata. Successivamente verrà donata ad Ageop Ricerca dalla famiglia Tabarroni nel 2002
  • 1999 - Avvio del cantiere per la costruzione del 4° e 5° piano e trasferimento nella sede temporanea in attesa del nuovo Reparto
  • 2000 - Donazione della Casa Accoglienza in via Frescobaldi da parte di Dina Lombardi
  • 2000 - Su richiesta di Ageop Ricerca viene attivato il Servizio di M.I.B.G. terapeutica presso il Policlinico di Sant’Orsola
  • 2000 - Prima edizione del Mercatino delle Fate
  • 2001 - Su richiesta di Ageop Ricerca viene attivato il servizio di sedazione profonda per manovre particolarmente dolorose ed invasive presso il reparto di Oncoematologia Pediatrica
  • 2002 - Primo viaggio ad Eurodisney per i bambini in terapia e le loro famiglie regalato da A.G.E.O.P. Ricerca
  • 2003 - Prima edizione mercatino “Bimbi per i Bimbi” che diventerà “Festa per Siepelunga”
  • 2006 - Inaugurazione del nuovo Reparto di Oncoematologia Pediatrica, 4° e 5° piano
  • 2007 - Inaugurazione Punto Ageop "Guido Paolucci" a Cattolica
  • 2008 - L’ accoglienza nelle Casa Ageop diventa gratuita per tutti i genitori
  • 2008 - Gemellaggio con Nurdor: Associazione Nazionale di Genitori in Serbia
  • 2008 - Acquisto del Punto Ageop in via Bentivogli
  • 2009 - Parte il Progetto di accoglienza integrata
  • 2009 - Inaugurazione di Arcobalena, la Casa Accoglienza di via di Barbiano in affitto dalle Suore Domenicane
  • 2010 - Inaugurazione della Casa Accoglienza di via Pelagio Palagi
  • 2010 - Donazione dell’appartamento in via Larga dalla Signora Uccelli
  • 2011 - Avvio del progetto di Arteterapia nelle Case Accoglienza
  • 2012 - Acquisto di Casa Siepelunga
  • 2013 - Firma del primo Accordo Quadro per trapianti di cellule staminali ematopoietiche per pazienti pediatrici stranieri
  • 2013 - Nasce il gruppo di ascolto dei genitori in reparto
  • 2014 - 2015 - Primo Accordo Quadro tra L’azienda Ospedaliero - Universitaria Di Bologna “Policlinico S. Orsola - Malpighi” e Ageop Ricerca per attività connesse alla realizzazione di progetti comuni e condivisi
  • 2014- Avvio del progetto di Riabilitazione Psicosociale
  • 2015 - Prima edizione #LOTTOANCHIO
  • 2015 - Stipula del contratto di affitto in rent to buy di Casa Gialla
  • 2015 - Devoluzione della Fondazione Enrichetta Trentini
  • 2016 - Allestimento della sala gioco in Radioterapia
  • 2016 - Posa della prima pietra dell’Ospedale di Nis
  • 2017 - 2018 - Ristrutturazione di Casa Siepelunga
  • 2017 - Donazione per la Ricerca Scientifica da parte della Fondazione Santa Caterina
  • 2018 - Allestimento della nuova aula per la Scuola in Reparto preso il 5° piano del Reparto di Oncoematologia Pediatrica
  • 2018 - Inaugurazione del Reparto di Oncoematologia Pediatrica all’Ospedale di Nis
  • 2019 - Nuovo Accordo Quadro quinquennale tra L’azienda Ospedaliero - Universitaria Di Bologna “Policlinico di S. Orsola” e Ageop Ricerca che prevede il finanziamento di 17 progetti di Ricerca Scientifica
  • 2019 - Inaugurazione nuova aula Scuola per il Reparto di Oncoematologia Pediatrica
  • 2019 - Ristrutturazione del Punto Ageop, inaugurata area dedicata ai laboratori
  • 2019 - Inaugurazione della Teen Room presso il 5° piano del Reparto di Oncoematologia Pediatrica
Dona