Storia

Insieme per dare sostegno ai piccoli pazienti e alle famiglie


Ageop Ricerca è nata nel 1982 a Bologna per volere di un gruppo di genitori di bambini ammalati di tumore. L’obiettivo era quello di offrire sostegno ad altre famiglie per affrontare le difficoltà di ordine personale, economico e logistico che possono presentarsi nel corso della malattia dei loro figli e offrire ai bambini e ai ragazzi attività ludiche e didattiche per migliorare la qualità della loro vita. Da allora, Ageop Ricerca si impegna e progetta per curare, assistere e accogliere i bambini malati di tumore e le loro famiglie grazie all’inestimabile apporto dei volontari. Contribuisce alla ricerca scientifica nella lotta al cancro infantile e alla diffusione di una buona cultura sanitaria. Ageop Ricerca ha da sempre lavorato a favore della Sanità pubblica, ha sostenuto la realizzazione dell’Oncologia Pediatrica del Policlinico di S. Orsola di Bologna, progettando e realizzando un reparto all’avanguardia e a misura di bambino. Dopo quel grande e faticoso traguardo, raggiunto nel 2006, l’associazione ha allargato il proprio orizzonte d’azione grazie all’esperienza maturata. Con crescente professionalità, autonomia progettuale e personalizzazione dell'intervento d’aiuto, ha saputo imprimere una forte impronta al miglioramento dell’offerta sanitaria dell’Unità Operativa di OEP, della formazione del personale sanitario, dei servizi di accoglienza integrata, della psiconcologia e dei percorsi del dopo-malattia. Ageop Ricerca è sempre in prima linea per arricchire di contenuti ulteriori i propri interventi, per difendere valori essenziali quali la sapienza della Cura, la dignità della Vita nell’interezza dell'esperienza umana, fino a comprendere la morte.

Ageop Ricerca negli anni ha acquisito autonomia e capacità di essere da stimolo per i tanti e variegati soggetti politici ed economici coinvolti, affinchè operino responsabilmente per assicurare ai piccoli pazienti oncologici e alle loro famiglie tutto il sostegno di cui hanno bisogno, fare memoria e strumento di crescita collettiva per la Comunità della loro esperienza umana.

Oggi l’intervento di Ageop Ricerca è essenziale per rendere l’iter terapeutico più efficace, umano e compassionevole. L’associazione opera per migliorare il fine vita e dare un supporto a chi rimane, quando non ci sono più possibilità di guarigione, ma anche per accompagnare bambini e famiglia oltre la vita ospedalizzata, quando la malattia viene superata.

Un po' di storia

  • 8 maggio 1982 - Nasce A.G.E.O.P. Associazione Genitori Ematologia Oncologia Pediatrica
  • 1984 - Prime borse di studio all’estero per il dott. Andrea Pession e il dott. Paolo Paolucci
  • 1984 - Inaugurazione del primo Punto Ageop a Fabbrico
  • 1985 - Avvio della Scuola in Ospedale con la maestra Ornella de Prospero
  • 1985 - Nasce Ricerca sui Tumori e Leucemie del Bambino
  • 1986 - Viene pubblicato il Notiziario numero 1
  • 1986 - Ospitate le prime assistenti ludiche: le allieve dell’istituto Sirani in tirocinio
  • 1986 - Inaugurazione delle camere sterili
  • 1986 - Donazione del primo milione di lire dalla famiglia Patini
  • 1987 - Prime borse di studio per giovani medici
  • 1988 - Prima edizione della raccolta giochi con l’aiuto di Mc Donald’s
  • 1989 - Unione di A.G.E.O.P. e Ricerca sui Tumori e Leucemie del Bambino in un’unica associazione: A.G.E.O.P. Ricerca
  • 1993 - Riconoscimento a Ente Morale con Decreto del Ministero della Sanità
  • 1994 - Presentazione ufficiale del progetto di ristrutturazione del 4° e 5° piano - Reparto di Oncoematologia Pediatrica
  • 1994 - Primo corso di formazione per i Volontari Ageop
  • 1995 - Avvio del contratto per una Psicologa in Reparto grazie ad una borsa di studio Ageop Ricerca
  • 1995 - Iscrizione al n. 115 del Registro Regionale del Volontariato tenuto dalla Regione Emilia Romagna
  • 1995 - Prima campagna di Pasqua: nascono le Uova Ageop
  • 1997 - Acquisto della Casa Accoglienza in via Massarenti
  • 1997 - Prima edizione del mercatino Bric à Brac
  • 1988 - A.G.E.O.P. Ricerca viene riconosciuta come Onlus di diritto
  • 1999 - Casa Siepelunga viene data in comodato d’uso dalla Fondazione Pini e Ospizi Marini
  • 1999 - La Casa Accoglienza di via Livraghi viene affittata. Successivamente verrà donata ad Ageop Ricerca dalla famiglia Tabarroni nel 2002
  • 1999 - Avvio del cantiere per la costruzione del 4° e 5° piano e trasferimento nella sede temporanea in attesa del nuovo Reparto
  • 2000 - Donazione della Casa Accoglienza in via Frescobaldi da parte di Dina Lombardi
  • 2000 - Su richiesta di Ageop Ricerca viene attivato il Servizio di M.I.B.G. terapeutica presso il Policlinico di Sant’Orsola
  • 2000 - Prima edizione del Mercatino delle Fate
  • 2001 - Su richiesta di Ageop Ricerca viene attivato il servizio di sedazione profonda per manovre particolarmente dolorose ed invasive presso il reparto di Oncoematologia Pediatrica
  • 2002 - Primo viaggio ad Eurodisney per i bambini in terapia e le loro famiglie regalato da A.G.E.O.P. Ricerca
  • 2003 - Prima edizione mercatino “Bimbi per i Bimbi” che diventerà “Festa per Siepelunga”
  • 2006 - Inaugurazione del nuovo Reparto di Oncoematologia Pediatrica, 4° e 5° piano
  • 2007 - Inaugurazione Punto Ageop "Guido Paolucci" a Cattolica
  • 2008 - L’ accoglienza nelle Casa Ageop diventa gratuita per tutti i genitori
  • 2008 - Gemellaggio con Nurdor: Associazione Nazionale di Genitori in Serbia
  • 2008 - Acquisto del Punto Ageop in via Bentivogli
  • 2009 - Parte il Progetto di accoglienza integrata
  • 2009 - Inaugurazione di Arcobalena, la Casa Accoglienza di via di Barbiano in affitto dalle Suore Domenicane
  • 2010 - Inaugurazione della Casa Accoglienza di via Pelagio Palagi
  • 2010 - Donazione dell’appartamento in via Larga dalla Signora Uccelli
  • 2011 - Avvio del progetto di Arteterapia nelle Case Accoglienza
  • 2012 - Acquisto di Casa Siepelunga
  • 2013 - Firma del primo Accordo Quadro per trapianti di cellule staminali ematopoietiche per pazienti pediatrici stranieri
  • 2013 - Nasce il gruppo di ascolto dei genitori in reparto
  • 2014 - 2015 - Primo Accordo Quadro tra L’azienda Ospedaliero - Universitaria Di Bologna “Policlinico S. Orsola - Malpighi” e Ageop Ricerca per attività connesse alla realizzazione di progetti comuni e condivisi
  • 2014- Avvio del progetto di Riabilitazione Psicosociale
  • 2015 - Prima edizione #LOTTOANCHIO
  • 2015 - Stipula del contratto di affitto in rent to buy di Casa Gialla
  • 2015 - Devoluzione della Fondazione Enrichetta Trentini
  • 2016 - Allestimento della sala gioco in Radioterapia
  • 2016 - Posa della prima pietra dell’Ospedale di Nis
  • 2017 - 2018 - Ristrutturazione di Casa Siepelunga
  • 2017 - Donazione per la Ricerca Scientifica da parte della Fondazione Santa Caterina
  • 2018 - Allestimento della nuova aula per la Scuola in Reparto preso il 5° piano del Reparto di Oncoematologia Pediatrica
  • 2018 - Inaugurazione del Reparto di Oncoematologia Pediatrica all’Ospedale di Nis
  • 2019 - Nuovo Accordo Quadro quinquennale tra L’azienda Ospedaliero - Universitaria Di Bologna “Policlinico di S. Orsola” e Ageop Ricerca che prevede il finanziamento di 17 progetti di Ricerca Scientifica
  • 2019 - Inaugurazione nuova aula Scuola per il Reparto di Oncoematologia Pediatrica
  • 2019 - Ristrutturazione del Punto Ageop, inaugurata area dedicata ai laboratori
  • 2019 - Inaugurazione della Teen Room presso il 5° piano del Reparto di Oncoematologia Pediatrica
Dona