13/04/2021 – Il Resto del Carlino – Prosegue la raccolta fondi di Ageop
13 Aprile 2021
16/04/2021 – Redattore Sociale – Priorità ai genitori dei minori con malattie oncologiche e fragilità
16 Aprile 2021

Assistenza straordinaria Ageop- Emergenza Coronavirus

Grazie anche al contributo della Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus,  nell’ambito dell’iniziativa“Emergenza soggetti fragili e vulnerabili - Covid-19, Ageop Ricerca ha potuto sostenere, riorganizzare e ridefinire le proprie modalità lavorative e di accoglienza già dall’inizio della pandemia da Covid-19 nel 2020.

Il contributo ha coinvolto tutta l’Associazione e le famiglie che hanno dovuto affrontare il difficile cammino delle cure durante il lockdown.

L’acquisto di pc fissi, portatili e smartphone ha permesso la continuità delle attività di supporto e assistenza nelle Case accoglienza e in Reparto, dove sono state create delle postazioni ad hoc per i collegamenti internet di supporto logistico e psicologico a distanza. Alcuni computer e telefoni hanno facilitato l’area di promozione dell’Associazione, consentendo agli operatori di continuare il proprio lavoro a distanza, in modalità agile.

Un’altra parte del contributo è servita invece, all’acquisto di dispositivi di prevenzione individuale e disinfettanti per fronteggiare i momenti più difficili dell’emergenza, quando tali prodotti non si riuscivano a reperire sul mercato. In particolare, Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus ha finanziato l’acquisto di 15 litri di gel igienizzante per mani, spray alcool, mascherine FFP2 e guanti monouso. Tali presidi sono stati utilizzati e donati a tutte le famiglie sia all’interno delle Case accoglienza che all’interno del Day Hospital e del Reparto di Oncoematologia pediatrica del Policlinico di Sant’Orsola.

Titolo progetto: Assistenza straordinaria A.G.E.O.P.- Emergenza Coronavirus

Iniziativa: Emergenza soggetti fragili e vulnerabili - Covid-19

Ente finanziatore: Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus

Durata progetto: 01/04/2020 -01/07/2020

Beneficiari: Le famiglie ospiti nelle strutture, le famiglie trasportate in ospedale - organizzazione associativa 

 

Dona