10  June
0

Grazie al Movimento delle Sartine

Con piacere abbiamo ricevuto nei giorni scorsi più di 200 mascherine al Punto Ageop per poter essere usate dai piccoli pazienti dell’Oncologia Pediatrica e dai loro famigliari.

 

Ogni mascherina è stata cucita a mano dalle esperte sarte del Movimento delle Sartine, nato durante i mesi più difficili della pandemia. L’idea è di Andrea Padovan, titolare della Sartoria San Lazzaro, il quale ha perso il padre a causa del Covid-19. Un dolore che ha saputo trasformare in forza e determinazione, che lo ha spinto a voler aiutare fin da subito la propria comunità nell’affrontare questa emergenza. Ha così lanciato un appello, a cui hanno risposto centinaia di sarte volenterose ad aiutarlo nel produrre le mascherine utili a sopperire la carenza di quel momento, fino ad arrivare a donare più di cinquantamila mascherine. Hanno così deciso di cucirne anche per i più piccoli, da poter donare agli enti che si occupano di salvaguardare la salute e i diritti dei bambini.

 

Una bellissima esperienza di solidarietà, nata in un momento in cui ognuno di noi stava affrontando una situazione difficile e spesso dolorosa. Un gruppo che si è creato per darsi forza per uscire da in una situazione buia e incerta.

 

Anche per i bambini, i ragazzi e le famiglie che stanno affrontando un percorso di Cura contro un tumore infantile è molto importante sapere che non stanno lottando da soli, ma che ci sono tante persone che vogliono lottare insieme a loro.

Un dono speciale che ci fa capire quanto insieme siamo forti contro il cancro infantile.

 

Ringraziamo di cuore Andrea Padovan, Licia Olivetti e tutte le Sartine per il loro prezioso aiuto e per averci dimostrato vicinanza.

 

 

Iscriviti all'evento

Please wait...