Un’alleanza Europea per combattere il cancro: presentato in Commissione Europea il Piano europeo di lotta contro il Cancro
6 Febbraio 2021
Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile: gli eventi di Ageop Ricerca
12 Febbraio 2021

Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile: gli eventi di Fiagop

Il 15 febbraio ricorre la XX Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile, International Childhood Cancer Day – una data scelta dall’Organizzazione Mondiale della Salute e indetta a livello mondiale dalla più grande rete di associazioni di genitori di bambini e adolescenti malati riuniti nel network “Childhood Cancer International”, e in Italia dalla federazione nazionale delle associazioni di genitori riunite nella Fiagop, di cui Ageop Ricerca è socio fondatore.

Il cancro infantile continua a essere la principale causa di morte correlata ad una malattia non trasmissibile nei bambini di tutto il mondo. A livello globale, ogni anno vengono diagnosticati ogni anno più di 300.000 bambini. Circa l’80% dei bambini del nostro mondo vive in paesi a basso reddito, dove oltre l’80% di questi bambini muore a causa della malattia. Nei paesi sviluppati, al contrario, oltre l’80% dei bambini sopravvive al cancro con la speranza di vivere vite produttive e significative.

In occasione della Giornata internazionale contro il cancro infantile, tutti i membri di CCI si uniscono per fare del cancro infantile una priorità nazionale e globale per la salute dei bambini, al fine di garantire risorse adeguate per soddisfare i diritti fondamentali dei bambini malati di cancro.

Sul tavolo di questa 20sima edizione Fiagop pone i temi della riabilitazione e dello sport nella vita del bambino e del ragazzo colpito da tumore o leucemia, convinta più che mai che bisogna spingere perché la riabilitazione – nel suo più ampio senso - sia a tutti gli effetti parte del processo di cura di un bambino o di un adolescente oncologico. Al fine di fare sempre più consolidare l’idea che non è la malattia al centro dell’attenzione, ma il paziente nella sua totalità.

13 febbraio “RIABILITAZIONE NO LIMITS – Ematologia e Oncologia pediatrica: Riabilitazione e sport nel cammino verso la guarigione”

Come ogni anno FIAGOP organizza in collaborazione con AIEOP un Convegno volto ad affrontare temi di particolare interesse per le famiglie. Quest’anno il convegno vuole fare il punto sulle esigenze di riabilitazione di bambini e adolescenti affetti da patologia oncologica, anche in relazione alla loro patologia. L’obiettivo è la promozione, il mantenimento ed il recupero delle abilità funzionali della persona per migliorare il livello di salute generale, la partecipazione e la reintegrazione sociale dei bambini e adolescenti che affrontano il percorso oncologico. Verranno inoltre presentate alcune buone pratiche messe in atto dalle Associazioni e, con l’aiuto di alcuni testimonial sportivi che hanno un passato di malattia oncologica pediatrica, verrà mostrato come dalla riabilitazione si possa passare allo sport.

Il convegno si svolgerà in modalità virtuale il 13 febbraio dalle 10.30 alle 16.30. La partecipazione è gratuita. Si può seguire il convegno in diretta sulla pagina Facebook di Fiagop o previa registrazione sulla piattaforma virtuale Zoom.

14 e 15 febbraio: “Diamo radici alla speranza, piantiamo un melograno”

Il 14 e il 15 febbraio 2021 Piantiamo un melograno! Le associazioni FIAGOP, insieme a quelle che ad essa si affiancano, daranno vita alla terza edizione dell’iniziativa green “Diamo radici alla speranza, piantiamo un melograno”.

Il melograno è un arbusto portatore di tanti simbolismi, tutti positivi. Il suo frutto è formato dall’unione di tantissimi piccoli arilli, ognuno parte fondante del frutto stesso, come avviene nell’alleanza terapeutica che unisce medici, pazienti, famiglie, associazioni.

Si metteranno a dimora piante di melograno presso ospedali, case d’accoglienza, scuole e giardini pubblici di molti paesi e città, alla presenza delle Istituzioni, del personale medico, dei genitori e dei pazienti. Ageop Ricerca insieme al Punto Ageop "Gli Amici di Aurora" di Malalbergo pianterà un melograno.

Dal 15 al 28 febbraio: “Ti voglio una sacca di bene”

In Italia, ogni anno si ammalano di leucemia o tumore circa 1400 bambini e 800 adolescenti.

Durante la chemioterapia vengono dati al paziente dei farmaci molto “pesanti” che, oltre ad agire sulle cellule malate, hanno anche effetti sulle cellule sane, in particolare quelle che si moltiplicano con una certa frequenza, con alcuni effetti collaterali. La perdita dei capelli, per esempio, è uno di questi. Più importanti e complessi sono gli effetti sulla produzione delle cellule del sangue. Il bambino leucemico, come quello in terapia per un tumore, è a rischio di infezioni per abbassamento dei globuli bianchi (neutropenia), ma soprattutto di emorragie per abbassamento delle piastrine (piastrinopenia) e gravi anemie (per abbassamento dell'emoglobina). Si rendono allora necessarie trasfusioni di sangue, che deve quindi essere sempre disponibile.

Per questo motivo FIAGOP, insieme alle Associazioni che ne fanno parte, in occasione della Giornata Mondiale Contro il Cancro Infantile ti invita a recarti dal 15 al 28 febbraio presso il Centro Trasfusionale a te più vicino e a donare la tua sacca di sangue (o piastrine, o plasma) offrendolo soprattutto ai bambini e agli adolescenti con malattia oncologica.

Dona