17.09.2021 – Il Resto del Carlino – Giochi e laboratori Ageop, un giardino in memoria di Lorenzo
17 Settembre 2021
“Artisti per Casa Gialla”. Una Mostra Collettiva dedicata ad Ageop Ricerca
21 Settembre 2021

Asta solidale con Guido Catalano e Luca Bottura per le opere della mostra “Artisti per Casa Gialla”

Guido Catalano e Luca Bottura condurranno in maniera divertente l’asta dedicata alle opere esposte nella mostra “Artisti per Casa Gialla” per sostenere Ageop Ricerca nell’acquisto di questa Casa Accoglienza, così importante per il percorso di cura dei bambini che si ammalano di tumore.

35 artisti molto diversi per formazione, percorsi e stili, accomunati dalla vicinanza che ognuno di loro nutre verso Ageop Ricerca e i piccoli pazienti oncologici. Li ha uniti, infatti, l’ambizioso obiettivo di acquistare Casa Gialla perché sia per sempre a disposizione dei bambini e ragazzi malati di tumore e lì possano sentirsi accolti, ricevere assistenza e cura, giocare e vivere in un luogo sereno durante tutto il percorso terapeutico a Bologna.

Nasce così la mostra “Artisti per Casa Gialla”, che potrete visitare presso la sala Scuderie di Salaborsa dal 21 settembre al 17 ottobre.

Il ricavato della vendita delle opere sarà destinato al pagamento del mutuo decennale, acceso da Ageop nell’aprile 2021, per l’acquisto di Casa Gialla, e questo le rende opere ancora di maggior valore.

Partecipa all’asta e contribuirai così all’acquisto di Casa Gialla.

L’asta si terrà il 26 settembre alle ore 18 nella piazza coperta Umberto Eco di Salaborsa, con due battitori d’eccezione: Luca Bottura – giornalista, scrittore, conduttore radiofonico e autore televisivo – e Guido Catalano – scrittore e poeta.

Riserva il tuo posto scrivendo una e-mail a monica.simoni@ageop.org

Scopri le opere in anteprima sfogliando il catalogo

Se vuoi avere più probabilità di aggiudicarti la tua opera preferita, manda una prelazione, a partire dalla base d’asta, scrivendo a monica.simoni@ageop.org

Scopri gli Artisti in mostra:
Andrea Sangalli, Anna Baldi, Chiara Pergola, Daniela Spagna Musso, Dino Fiorini, Eldi Veizaj, Elena Baboni, Elisa Muliere, Fabrizio “Bicio” Cadoppi, Francesca Assirelli, Gabrie Pittarello, Gian Luca Galavotti, Gino Tarozzi, Giovanni Manna, Gloria Francella, Karim Carella, Laura Zuccheri, Luca “Lufo” Longi, Luisa Bergamini, Pietro Franca in arte “Mastro Pennello”, Marco Fajer, Marco Ficarra, Marija Trkulja, Matteo Alessandro D’Antona, Mili Romano, Mona Lisa Tina, Monica Tirelli, Paolo Domeniconi, Roberto Re, Rubens Fogacci, Stefano Manzotti, Stefano W. Pasquini, Tiziano Tamburini, Vittoria Facchini e Yocci.

Agli artisti che si sono uniti intorno al progetto di Casa Gialla, va il più affettuoso ringraziamento da parte di Ageop Ricerca e di tutti i bambini e le famiglie dell’Oncologia Pediatrica.

La mostra “Artisti per Casa Gialla” è stata realizzata con l’amichevole collaborazione di Adiacenze e Wikiarte Bologna.

È patrocinata da: Regione Emilia-Romagna, Città Metropolitana di Bologna, Comune di Bologna, Bologna Biblioteche – Biblioteca Salaborsa, IRCSS Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico di Sant’Orsola di Bologna, Confcommercio Bologna.

—-

L’accesso al posto a sedere (non numerato) sarà possibile a partire da 45 minuti prima dell’inizio dell’incontro. Una volta raggiunta la capienza massima consentita non sarà possibile entrare e sostare in piedi.

L’incontro si svolgerà nel rispetto di tutte le misure di sicurezza previste dalle disposizioni sanitarie anticovid di legge. Il pubblico dovrà essere munito di mascherina durante tutta la durata dell’incontro. I posti a sedere garantiscono il necessario distanziamento interpersonale.

Per accedere sarà obbligatorio essere in possesso di Green Pass da esibire all’ingresso della biblioteca in formato digitale o cartaceo insieme a un documento di riconoscimento valido.

Il green pass non è richiesto per le persone escluse dall’obbligo, a norma di legge, per motivazioni da certificare all’ingresso.

Dona