Mercatino Ageop – Per un Natale Solidale 
7 Novembre 2023
Il Mercatino di Natale Solidale di Ageop Ricerca 2023
14 Novembre 2023

Al fantastico mercatino di Natale di Ageop Ricerca i regali valgono doppio

 17, 18 e 19 novembre 2023

Sale Nanì e Futura

 Complesso del Baraccano – Casa delle Associazioni

Via Santo Stefano 119/2, Bologna

Bologna, 13 novembre 2023 – Torna il mercatino per un Natale solidale organizzato da Ageop Ricerca Odv in collaborazione con il quartiere S. Stefano e A.I.C.S.,l’iniziativa dove trovare regali…che valgono doppio.

Da venerdì 17 a domenica 19 novembre, nelle sale Nanì e Futura del Complesso del Baraccano – Casa delle Associazioni (Via Santo Stefano 119/2), a tutti sarà data l’occasione per acquistare doni davvero speciali: dentro ai pacchetti che ciascuno metterà sotto l’albero, o accanto al presepe, non vi sarà racchiuso solo un oggetto, ma la speranza di un futuro migliore per tutte le bambine, i bambini e gli adolescenti che si ammalano di cancro.

È questo un appuntamento tradizionale e molto caro all’Associazione. Tutto ebbe inizio dalla volontà di una mamma, molti anni fa, che aveva il suo bimbo ricoverato in oncologia pediatrica al Policlinico di Sant’Orsola. Riunì le amiche più fidate e insieme allestirono il primo mercatino di Natale. Da allora molte sono le cose realizzate dall’Associazione, a cominciare dall’edificazione del quinto piano della Clinica Pediatrica che oggi ospita un reparto di oncologia all’avanguardia e a misura di bambino, alle 4 case di accoglienza gratuita per le famiglie costrette a trasferirsi a Bologna per curare il proprio figlio, all’ospedale senza dolore, ai tanti volontari di assistenza, in reparto e nelle case, e di accoglienza. Grande è anche l’impegno dell’Associazione in favore della ricerca e a tutela del Servizio Sanitario Nazionale: 14 professionisti sanitari tra medici, biologi e psicologi sono sostenuti da Ageop con un investimento di circa 500mila euro l’anno.

E di Natale in Natale, anche il mercatino è cresciuto. Dal 17 al 19 novembre, sarà possibile trovare i prodotti solidali Ageop, le confezioni natalizie, gli addobbi, l’artigianato, i fiori, tantissime idee regalo, vestiti e accessori vintage e le nostre esclusive linee biologiche di cosmesi.

Tutto il necessario per dare al Natale un valore davvero straordinario!

Non mancheranno i panettoni Flamigni, la cioccolata Majani, i waferini BABBI, i dolci Invasi.

Ci saranno anche: ZigZag, il gruppo di mamme, ex pazienti e volontarie con la passione per il cucito creativo. Le “artigiane” del gruppo sono state avviate, con la formazione finanziata da Ageop, all’utilizzo della macchina da cucire e alla realizzazione di manufatti di difficoltà via via crescente. La Chicca, con le sue bamboline originali, nate dal progetto d’amore di mamma Patrizia e realizzate all’uncinetto. Fablab – Corticella, una linea di lampade artigianali in legno nate nell’officina di impresa giovanile. Re-Use With Love e i suoi abiti capi-moda di seconda mano, donati dall’Associazione per sostenere i progetti di Ageop.

Giorni ed orari:

📅 Venerdì 17 novembre dalle 15.00 alle 19.00

📅 Sabato 18 novembre dalle 10.00 alle 19.00

📅 Domenica 19 novembre dalle 10.00 alle 19.00

Ad arricchire il programma:

Venerdì 17 novembre, alle 18.00, esibizione del 𝐂𝐨𝐫𝐨 𝐀𝐫𝐦𝐨𝐧𝐢𝐚 ‘𝐆𝐨𝐬𝐩𝐞𝐥 𝐞 𝐒𝐩𝐢𝐫𝐢𝐭𝐮𝐚𝐥’ diretto dal maestro Antonio De Palma

Sabato 18 novembre, alle 16.00, 𝐁𝐚𝐫𝐚𝐜𝐜𝐚𝐧𝐨 & 𝐀𝐠𝐞𝐨𝐩 𝐊𝐢𝐝𝐬: letture animate, laboratori creativi, trucca-bimbi e merenda organizzati da Ageop in collaborazione con Casa delle Associazioni nella saletta interna al bar del Baraccano

Domenica 19 novembre, alle 17.00, 𝐂𝐢𝐫𝐜𝐥𝐞 𝐒𝐢𝐧𝐠𝐢𝐧𝐠 con Giulia Matteucci. Una pratica artistica di creazione estemporanea musicale attraverso il canto e il corpo. Non vengono usati spartiti o melodie, né un linguaggio conosciuto. La partecipazione stimola un ambiente creativo che rafforza l’inclusione sociale e il senso di comunità, oltre che lo spirito dello stare insieme.

Tutto il ricavato andrà a sostegno dei progetti di Ageop.

Tre giornate in cui sarà possibile fare di 𝐨𝐠𝐧𝐢 𝐨𝐠𝐠𝐞𝐭𝐭𝐨 un regalo per gli amici e la famiglia, un regalo che diventa un 𝐚𝐭𝐭𝐨 𝐝’𝐚𝐦𝐨𝐫𝐞 per i 𝐛𝐚𝐦𝐛𝐢𝐧𝐢 𝐚𝐦𝐦𝐚𝐥𝐚𝐭𝐢 𝐝𝐢 𝐭𝐮𝐦𝐨𝐫𝐞 𝐞 𝐚𝐥𝐥𝐞 𝐥𝐨𝐫𝐨 𝐟𝐚𝐦𝐢𝐠𝐥𝐢𝐞 e che ancora si trasformerà in 𝐜𝐮𝐫𝐚, 𝐬𝐨𝐬𝐭𝐞𝐠𝐧𝐨, 𝐚𝐜𝐜𝐨𝐠𝐥𝐢𝐞𝐧𝐳𝐚 𝐞 𝐫𝐢𝐜𝐞𝐫𝐜𝐚.

E allora davvero “sarà due volte Natale”.

L’ufficio stampa

3406288237