La #LasagnOTTA prosegue fino alla fine di Aprile: c’è ancora un mese di tempo per gustare la lasagna solidale da asporto e donare a Ageop Ricerca
2 Aprile 2021
12/04/2021 – Redattore Sociale – Ageop “lotta” ancora, anche insieme a ristoranti di Bologna
12 Aprile 2021

Ageop, #LOTTOANCHIO 2021: raggiunto il 150% dell’obiettivo. La campagna prosegue fino al 30 aprile: i ristoratori che hanno partecipato ce lo hanno chiesto

Bologna, 12 aprile 2021 – In Ageop ci eravamo messi in testa di raccogliere 30.000 euro per l’acquisto del giardino di Casa Gialla e ne abbiamo raccolti 45.066: il 150% dell’obiettivo.

Abbiamo contato 632 donatori.  Interreremo 73 piante di fiori, 14 rose e 5 alberi che ribattezzeremo con il nome della donatrice o del donatore che ha scelto di essere ricordata/o così, a fronte di una donazione dai 50 euro in su.

Sono questi i numeri dell’edizione 2021 di #LOTTOANCHIO che doveva essersi già conclusa e che invece prosegue fino al 30 aprile, a gentile richiesta dei nostri partner, a cominciare dai ristoratori, che ci hanno chiesto di non chiuderla qui. Sono infatti loro che hanno beneficiato in modo particolare della campagna #LOTTOANCHIO 2021 che prevedeva l’ordinazione della #LasagnOTTA solidale da asporto. Siamo veramente felici di questo risultato che è la conferma di quanto sosteniamo da sempre: la solidarietà fa bene a chi la fa e a chi la riceve. Il loro impegno al nostro fianco ci ha aiutati a raggiungere il risultato e Ageop ha consentito loro di lavorare un po’ di più in un periodo veramente duro per la categoria.

Corrado, proprietario della Cantina Bentivoglio e di Polpette e Crescentine ci ha infatti scritto: “Da padre, mi sento vicino a tutti i bambini in difficoltà e alle loro famiglie. Da imprenditore ringrazio Ageop perché ci ha permesso di far conoscere un nostro prodotto e contribuire così alla raccolta fondi.”. E così anche Andrea di Erbavoglio – Cucina Volubile:“Ho deciso di proseguire per il puro piacere di collaborare e nel mio piccolissimo di dare una mano ad Ageop e alla realizzazione del progetto. La mia attività ha sicuramente beneficiato dell’iniziativa anche solo per essere riuscita, per qualche settimana, a spostare il pensiero “unico” della crisi, dei mancati incassi e della paura del futuro prossimo su uno sguardo “altro”. A Corrado e Andrea si aggiunge anche Ciro, di Manicarettibo:”Dato il successo avuto dalla collaborazione con Ageop, Manicaretti vorrebbe continuare nella vendita della LasagnOTTA”.

Il radicamento nel nostro territorio, l’affidabilità delle nostre azioni di promozione che trova conferma, il successo della nostra campagna di raccolta fondi annuale, la consapevolezza di contribuire a far conoscere il mondo dell’oncologia pediatrica e i suoi bisogni ci sono di sostegno e quindi alziamo la posta: fino al 30 aprile si potrà continuare a donare attraverso la piattaforma Idea Ginger (https://www.ideaginger.it/progetti/lottoanchio-2021.html). Le donazioni saranno destinate all’acquisto di Casa Gialla, la casa di accoglienza di Via Massarenti 183.

Per chi ancora non l’ha assaggiata o per chi vorrà ordinare di nuovo la nostra #LasagnOTTA solidale, questo è l’elenco dei ristoratori che continueranno il loro impegno:

Manicarettibo in Via Saragozza, 97b a Bologna – tutti i giorni dal 5 al 30 aprile, prenotando con 2 giorni di anticipo al numero 051 485 4862; Balanzone157 in Via Andrea Costa, 157C a Bologna – tutti i venerdì e i sabati dal 5 al 30 aprile, prenotando con 2 giorni di anticipo al numero 335 546 4456; Erbavoglio – Cucina Volubile in Piazza Galileo, 4/B a Bologna – dal 5 al 30 aprile tutti i giorni tranne la domenica. Prenotazione con 2 giorni di anticipo al numero 3792349662; Il Salone Del Gusto in Via G. Verdi, 13A a Malalbergo – dal 5 al 30 aprile tutti i giorni. Prenotazione con 2 giorni di anticipo al numero 328 076 1282; Polpette e Crescentine in Via dei Fornaciai, 9/3 a Bologna – date da definirsi; Polpette e Crescentine – Mercato delle Erbe in Via San Gervasio 3 a Bologna – date da definirsi; Cantina Bentivoglio in Via Mascarella, 4/b a Bologna – date da definirsi.

L’ufficio stampa

Roberta Zampa e Andrea Ferraro

3406288237         3487287115

Dona