October
0

Il testamento: guardare al domani con fiducia

Un Lascito Testamentario è una scelta che si fa oggi ma si realizza nel Futuro.

Secondo una ricerca UK (R. Radcliffe), chi fa Testamento mediamente vive più a lungo di chi non lo fa? Perché così come restare attivi fisicamente, fare progetti per il Futuro è un’ottima terapia. Il modo giusto per affrontare il presente è guardare al domani con fiducia e farlo accanto a qualcuno con cui immaginare progetti da realizzare, condividere sogni, speranze e decisioni.

COS’È IL TESTAMENTO?

Il Testamento è un atto con cui si dispone di parte o di tutto il proprio patrimonio (beni mobili, immobili, assicurazione vita, altro) a favore di soggetti diversi: eredi legittimi e non solo.

 Il Testamento, quando comprende tra i beneficiari una Causa di interesse collettivo, viene definito Solidale. Sono sempre più numerosi gli italiani che decidono di fare Testamento scegliendo di destinare, in parte o in toto, i loro beni a chi ne ha più bisogno. Il Testamento è un tema ancora un po’difficile da affrontare eliminando timori e tabù. Ageop non ha paura delle parole: vogliamo riflettere con te sui molti concetti importanti racchiusi in questo termine.

DUE BUONE RAGIONI PER FARLO:

1. LA RESPONSABILITÀ

è un valore che possiamo trasmettere attraverso le nostre scelte. Se decidi di destinare ad Ageop i tuoi beni, insieme a questi lascerai qualcosa che ha un grande valore aggiunto: il tuo esempio. Insegnare l’altruismo è un nobile obiettivo e una bella eredità per tutta la famiglia.

2. RESTARE per sempre NELLA MEMORIA

di chi vivrà i benefici del tuo Lascito.

 

DUE MODI PER FARLO:

Questi i modi di redigere un testamento nel rispetto delle leggi italiane

Testamento olografo

È la forma più semplice, meno costosa e più immediata per esprimere le proprie volontà. La sua redazione prevede che il Testatore scriva di suo pugno, su un foglio di carta, meglio se a penna, le sue disposizioni. Lo scritto deve riportare la data (giorno, mese, anno) e la firma (nome e cognome) alla fine di quanto scritto. In questo caso si suggerisce di farne due copie: una da conservare a casa, l’altra da depositare presso un Notaio che potrà anche verificarne la corretta redazione.

Testamento Pubblico

Viene redatto da un Notaio alla presenza di testimoni e prevede dei costi da definire con il professionista.

 

Per ulteriori informazioni chiedi a:

Giada Oliva – Ufficio Lasciti

lasciti.ageop@aosp.bo.it - 051 2143 866

Iscriviti all'evento

Please wait...