October
0

I progetti a cui dare un futuro

Le persone che la sostengono sono ossigeno per il Futuro, perché la ricerca permette di vivere di più e di vivere meglio. Chi sostiene la Ricerca, quindi, sa guardare al domani.

ACCOGLIENZA INTEGRATA

Sentirsi accolti vuol dire sentirsi a Casa. E’ per questo che nelle nostre Case c’è tutto quello che una casa rappresenta: il poter stare con la famiglia, l’avere un luogo dove tornare dopo l’ospedale che sia accogliente e a misura di bambino, quindi con degli spazi per giocare, colorato e vivo.

CASE D’ACCOGLIENZA: un progetto con delle fondamenta

Ogni anno Ageop offre ospitalità ed assistenza gratuita a oltre 100 bambini e famiglie nelle sue 3 case d’accoglienza affinché possano ricevere, al Policlinico Sant’Orsola – Malpighi di Bologna, le terapie indispensabili per la vita.

CASA SIEPELUNGA: …da “casa “ nasce “casa” – l’importanza di un Lascito

Quando la signora T. ci aveva lasciato un appartamento abbiamo provato verso di lei grande gratitudine.

Ci eravamo appena accollati il mutuo di Casa Siepelunga e l’eredità ci ha dato subito la possibilità di alleggerire il debito, liberando così risorse per intraprendere nuovi progetti per migliorare le condizioni di Cura e di Vita dei piccoli pazienti oncologici.

LA GRANDE CASA GIALLAinvestire nel futuro

La Casa Gialla è dedicata ai bambini in cura e pensata per ospitare tutti i progetti di assistenza. Sarà riscattata nel 2021 potendo scalare dal prezzo fissato gli affitti fino ad allora versati.

IL SUPPORTO PSICOONCOLOGICO

Ageop supporta il servizio di Psicooncologia erogando i contratti a psicologhe che seguono i piccoli pazienti e le loro famiglie durante tutte le fasi della malattia.

LA RIABILITAZIONE PSICOSOCIALE

per accompagnare i bambini nei periodi di stop-terapia e fuori-terapia, supportandoli nel ristabilire fiducia in se stessi e nelle relazioni con i propri coetanei.

IL PROGETTO DI ARTE TERAPIA

Attraverso l’Arte Terapia il bambino può creare attivamente, comunicando le sue emozioni in assenza di giudizio, e i genitori possono allentare le dolorose tensioni emotive.

IL PROGETTO YOGA PER LE MAMME

spazio entro cui i genitori possono lasciarsi andare,attenuando le ansie e le paure causate dal doloroso percorso di malattia del figlio e, spesso, dal forzato distacco dagli altri figli e membri della famiglia.

IL LABORATORIO DELLE LETTURE ANIMATE

L’uso di tecniche “teatrali” di lettura, non è solo divertente, ma rappresenta uno strumento per superare le barriere linguistiche, coinvolgendo tutti i bambini, italiani e stranieri e trovando nuovi terreni di gioco e condivisione.

 

Per ulteriori informazioni chiedi a:

Giada Oliva – Ufficio Lasciti

lasciti.ageop@aosp.bo.it - 051 2143 866

 

Iscriviti all'evento

Please wait...