LASCITO TESTAMENTARIO

Con un Lascito Testamentario ciascuno di noi può assumere un ruolo attivo per migliorare il mondo in cui viviamo. La tua eredità per costruire un futuro migliore.

Il Lascito solidale è un atto solidale di grande responsabilità. Permette ad Ageop Ricerca di pianificare le attività nel  medio e lungo periodo: il costante sostegno alla ricerca scientifica, spazi di accoglienza sempre più adeguati ai bisogni dei bambini e delle famiglie e migliori cure ai piccoli malati di cancro.

Ageop Ricerca è una associazione di genitori che non si arrendono, che continuano a lottare contro il cancro per costruire un futuro migliore per i bambini che si ammalano di tumore.

Chi pensa ad un Lascito Testamentario esprime fiducia nel Futuro. Con un Testamento Solidale ad Ageop Ricerca l’eredita’ del donatore resta per sempre e il suo ricordo rimane vivo nella mente dei nostri bambini e delle famiglie.

Noi ci mettiamo la nostra esperienza e il nostro impegno quotidiano, ma questo non basta.

Tutte le attività di Ageop Ricerca sono efficienti grazie al sostegno di tanti privati cittadini e di aziende che hanno capito l’importanza della loro presenza.

Per raggiungere nuovi risultati è necessario investire e poter contare su risorse continuative per sostenere i progetti Ageop il cui scopo finale è la vita.

Contiamo su persone come te e ti ringraziamo, sin d’ora, per ciò che vorrai fare per i bambini e le famiglie che si rivolgono a noi: sia oggi che negli anni a venire.

Non pensi anche tu, come noi, che contribuire, anche con il tuo Testamento al benessere dei bambini sia il più bell’investimento per il Futuro?

 

Queste le parole di Sofia, una ragazza che abbiamo visto lottare e sconfiggere la sua malattia.

“Ho avuto la leucemia, ho dovuto affrontare 5 cicli di chemio e il trapianto di midollo osseo. E’ stata dura, ma non mi sono arresa,

perché bisogna lottare per la vita.

Per questo ho deciso di affrontare le terapie con coraggio. E’ stata dura, molto dura, ma io volevo rivedere i miei fratelli, avevo voglia di tornare a

cavallo, di avere una vita davanti.

Ricordo bene il giorno in cui mi hanno detto: “Sofia, è passata. Ce l’hai fatta”. Ero veramente felice. Anche adesso sto facendo dei controlli, sempre più radi.

E quando mi dicono che va tutto bene, io scoppio di gioia e poi vado dalla nonna a mangiar le tagliatelle!”

Sofia, 14 anni

 

Per ulteriori informazioni, sia che tu scelga di redigere un testamento olografo o di depositare il testamento dal notaio:

Giada Oliva – Ufficio Lasciti

lasciti.ageop@aosp.bo.it – 051 2143 866